4 de janeiro de 2007

RADIO MARIA
(Itália)

Temos o prazer de informar os nossos amigos que amanhã, dia 7 de Janeiro, às horas indicadas abaixo, uma transmissão na “Radio Maria”, radio italiana, vai ser consagrada ao R. P. Humberto Maria Pasquale, segundo Director espiritual da Beata Alexandrina. Trata-se de uma emissão em língua italiana, dirigida pelo R. P. Pier Luigi Cameroni, estando igualmente presentes diversos outros amigos da Beata de Balasar.
Nós não sabemos qual possa ser o impacto desta emissão, por isso mesmo pedimos encarecidamente que nos informem, utilizando a possibilidade que vos é dada de comentar este anúncio. O nosso muito obrigado.
*******

Trasmissione a Radio Maria

Domenica 7 gennaio 2007
ore 21.00-23.00

Presso gli studi del Centro Evangelizzazione e Catechesi "Don Bosco" di Torino si svolgerà la Tavola rotonda

IL MONELLO DI DIO,
DON UMBERTO MARIA PASQUALE
SACERDOTE SECONDO IL CUORE DI CRISTO

Con la partecipazione di:

Padre Gabriele Amorth, esorcista

Dott.ssa Maria Rita Scrimieri, Cooperatrice Salesiana,
Coordinatrice Centro Studi “Opera dei tabernacoli Viventi”
e curatrice del volume su don Umberto(1)

Don Teresio Bosco, salesiano – pubblicista

Don Pier Luigi Cameroni, salesiano

Don Umberto Pasquale, Salesiano (1906-1985)

Don Umberto Pasquale nasce il 1 settembre 1906 a Vignole Borbera (Alessandria - Italia). Accolto a Valdocco (Torino) nel 1919, vi frequenta due anni di ginnasio ma viene tolto dal padre. Vinte alcune difficoltà, riesce ad entrare nel seminario tortonese di Stazzano. Al terzo anno di teologia ritorna dai Salesiani. Durante il noviziato a Borgomanero presenta la domanda per il lebbrosario della Columbia. In procinto di partire, viene pregato dai Superiori di recarsi per un anno in Portogallo in aiuto all'Opera riaperta poco prima. L'obbedienza provvisoria si prolunga per 15 anni. Ordinato sacerdote a Lisbona nel 1935, dal cardinale Cerejeira, apre nel 1937 la Casa di Mogofores, eretta a noviziato, a cui da presto una sede più ampia (nel 1939), trasformando la casa primitiva per opere parrocchiali: oratorio maschile, laboratorio per ragazze e nido per l'infanzia. Da vita alle Edizioni Salesiane che, nel 1945, traslocano ad Oporto ed a cui nel 1947 da una sede propria. Don Umberto assume ufficialmente la direzione spirituale di Alexandrina l’8 settembre 1944. Richiamato in Italia nel 1948, viene destinato al Centro Catechistico a Leumann-Torino. Continua a ricevere i Diari di Alexandrina e ne diventa il principale biografo. Viene chiamato a Balasar nel 1965 per preparare il Processo Informativo Diocesano, nel quale è uno dei principali testi. Il 7 maggio 1973 ne porta tutta la documentazione a Roma. Muore a Rivoli (Torino) il 5 marzo 1985.
**********

(1) Cfr. (a cura di) Scrimieri Pedriali Maria Rita,
IL MONELLO DI DIO DON UMBERTO MARIA PASQUALE. Direttore spirituale della Beata Alexandrina Maria da Costa, Elledici, Torino 2006
(in vendita presso le librerie Elledici e Paoline)

Sem comentários: